Ripartire da sinistra

Stanno studiando, stanno concordando, si divideranno le poltrone. Quello a te, no io volevo quell’altro…se non mi dai quel ministero allora voglio quella regione o quella camera. Facciano un po’ quello che li pare, ormai i giochi sono fatti, le elezioni sono passati e noi siamo passati sotto un rullo compressore. L’idea “geniale” di creare un grande partito del nulla, … Continua a leggere